Venerdì 22 febbraio 2019 – Casa della Psicologia – Piazza Castello 2 – Milano

Venerdì prossimo 22 gennaio si terrà la premiazione della prima edizione del Premio Gherardo Amnadei, assegnato a Maria Luisa Tricoli, per il suo volume Il processo della supervisione psicoanalitica, Giovanni Fioriti Editore, 2018.

Sarà l’occasione per riflettere intorno ai temi della supervisione e del suo ruolo nella formazione.

La supervisione psicoanalitica è considerata, insieme all’analisi personale e ai seminari teorici, uno dei pilastri della formazione dello psicoterapeuta psicoanalista.

La finalità della supervisione è sempre stata quella di mediare tra la soggettività dell’esperienza personale dello psicoterapeuta e l’oggettività della necessaria adesione a una posizione teorica di scuola.

Nella percezione più comune è considerata come un “processo d’aiuto clinico”, ma non sempre è inserita adeguatamente in un progetto che sia insieme terapeutico ed educativo. È questa la posizione espressa in questo libro, con la convinzione che la clinica debba essere ancorata con chiarezza alla teoria, ma insieme debba rispettare la soggettualità dell’altro, conciliando i due aspetti della supervisione: momento di apprendimento e insieme esperienza trasformatrice.

L’autrice ne discuterà con Vittorio Lingiardi, Fabio Madeddu, Daniele Malaguti e i partecipanti

Al seguente link trovate le indicazioni per raggiungere il luogo dell’evento:

https://goo.gl/maps/WtoQuadC6u92

Pin It on Pinterest